Nonnanonna marenara

Nonnanonna marenara (dialetto puteolano) Ruorme ...

Stong’armànnö ‘na ræzza rë vasë
attuornö a chëst’uocchië
ca sèmpë cchiù trόichënö, â nottë,
‘afferrà’ suonnö. Róint’ ‘u schëurö

së movë ‘acucèlla c’ ’a manö
‘i pacienza jinchëuta …

E ‘nzë sænte ‘nu suonö, ’nt’ ‘u schëurö,
si ‘Ammorë arrëpèzza
ddëuj’ uocchië scusëutë.

(Dialetto puteolano)


Traduz. Ninna nanna marinara

Dormi …
Sto costruendo una rete di baci
intorno a questi occhi
che sempre più tardano, di notte
a prender sonno. Nel buio

si muove l’agucella
con mano paziente riempita …

E non si sente alcun suono, nel buio
se l’Amore rammenda
due occhi scuciti.

3 pensieri su “Nonnanonna marenara

      • Sono nativo di Taranto, ma all’età di 4 anni mi sono trasferito a Pomigliano D’Arco e a 16 ho iniziato a frequentare la Scuola Militare Nunziatella di Napoli. Lo capisco, saprei leggerlo, se scritto bene come nel pezzo (se cerchi tra i miei articoli ci sono sia poesie in vernacolo sia lezioni sul dialetto) posso pronunciarlo, ma non saprei parlarlo. 😁

        Piace a 1 persona

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...