A Macondo

Quieto pomeriggio di settembre
in un grande cortile di paese.
Nell’aria , impalpabile velo
la noia si stende.
Brevi, i voli dei colombi
nel cielo senza nubi.

**
( sono un filo d’erba, io
sono una nuvola del tramonto … )

– 1977

Annunci

Un pensiero su “A Macondo

  1. scorrevo un po’ tra le tue pagine: m’appare lieve e densa l’oscillazione della tua scrittura poetica… materia e soffio… canto in presente/assente e corpo… Un saluto. A presto tornarci…

    Mi piace

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...