Ninnanonna

2013-04-17 17.50.08

 
 

                                          ( Ruorme … )

Stong’ allestenno ‘na rezza re vase
attuorno a chist’uocchie
ca sempe cchiù tróicano, ‘a notte
‘afferrà suonno. Rint’ û scheuro

se move ‘acucèlla c’ ‘a mano
‘i pacienza jincheuta. E ‘nze sènte
‘nu suono, ‘nt’ û scheuro, si ‘Ammore
arrepèzza dduje uocchie scuseute.

 

 

 

Traduzione:

( Dormi …)

Sto tessendo una rete di baci
attorno ai tuoi occhi
che sempre più tardano, di notte,
ad afferrare (il) sonno. Nel buio
si muove l’ agucèlla, con mano
di pazienza riempita. E non si sente
alcun suono, nel buio, se l’Amore
rammenda due occhi scuciti.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...