E mai mi lascia il tuo pulsare quieto

Canto per te, compagna

desiderata e sfuggita
cercata e rifiutata
amata e rinnegata

che sei mia amica
e ieri ed oggi
ultimo approdo
rifugio e porto
dopo tempestosi viaggi
isola di oblio – per te
io canto che sei il mio domani

Per te che vieni
come l’onda sulla battigia
che vieni e vai
e affiori e sprofondi
spumeggiando

Per te che sei lo sfondo
per il ritmo che versi
e riversi
stella polare nella vita intera

E mai mi lascia il tuo pulsare quieto

Annunci