Paesaggi

 

Arcipelaghi di solitudine,
legati da istmi a continenti
di sofferenza.  Lagune
ch’erano mari e ancòra
ne serbano memoria
nel salmastro.  Cefali
che tranquilli brucano
alghe di consuetudine.

(Sgusciano verso il largo, attraverso provvidenziali canali di fuga, le ricciòle.)

 

Annunci

Un pensiero su “Paesaggi

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...