E tu chiudimi gli occhi

E tu chiudimi gli occhi, scheggia di luce
che stringi il cuore in una morsa di pace,
chiudimi gli occhi al sonno che non prova,

sii primavera che si anticipa
su labbra rinnovate di tepore,

poi schiudimi – di stupore –
nel tenero germoglio di un abbraccio.

Annunci